Lifestyle

IMPROVVISA, ADATTATI, VA OLTRE

Ho appreso dalle Arti Marziali l’importanza di improvvisare, adattarmi e andare oltre, mentre mi impegnavo, sacrificandomi spesso, ad essere fisicamente in grado di allenarmi e combattere in modo diverso, spesso con regole differenti, da quelle del Judo alla Thai-Boxing, dalla Kickboxing al Sanda, dal Pugilato al Submission, al Kali stick Fighting. Molti di noi danno magari danno per scontata questa capacità, ma per me, la mia più grande forza era proprio questa, la necessità di dover cambiare modo di pensare e di agire, tale che divenne virtù.

Essere in grado di combattere in modi diversi era difficile, ma non impossibile. Dopo 14 anni di allenamento e migliaia di ore trascorse a provare vari metodi di combattimento, incontrai finalmente il mio attuale insegnante Olandese, Walter van den Broeke, quando avevo 25 anni. Ne rimasi davvero scioccato! Tuttavia, cosa vidi? Il modo di combattere del Pukulan, uno stile di Pentjak Silat. Dove erano le mie abilità di sparring quando ne ebbi bisogno? Scomparse, o meglio, annichilite in pochi secondi dalla persona che mi trovai davanti.

Non mi rimaneva che “buttare” via la mia cintura nera, i miei titoli di Istruttore, ed iniziare daccapo un cammino, di cui non vedevo nemmeno la fine.

Ma forse proprio per questo, non mi persi d’animo, anzi, ero incoraggiato dalla nuova sfida con me stesso.

“Improvvisare, adattarsi e andare oltre” è un modo efficace di pensare per ogni persona che si trova di fronte a un ostacolo o all’obiettivo desiderato nella vita. Nella mia vita di duro allenamento, non avevo mai avuto bisogno di pensarci troppo, mi sono detto che avrei avuto successo nonostante le sfide che dovevo superare, pianificando prima, risolvendo poi, ricalcolando se fosse stato necessario, rifocalizzare ancora per poi andare dritto verso lo scopo. Varie volte ho dovuto reinventare il mio piano, reindirizzando le mie energie, e poi di nuovo, ripetere questo processo e perseverare fino a quando il mio obiettivo non veniva raggiunto.

Il punto è che l’atteggiamento mentale può creare modi di pensare e darci nuove opportunità. La capacità di improvvisare i propri piani e di adattare le idee di fronte alle mutevoli circostanze consentirà di trascendere le sfide che la nuova situazione presenta. La vita continua imperterrita ogni giorno, e ci mostra che non possiamo fermarci, ma dobbiamo seguire il flusso delle cose che accadono, fino a che non ci portano ad un piccolo successo di Domani.

Infine, trovai una motivazione estremamente efficace per superare le avversità, perché comprendi che apprendi poco dalla vita, se le cose sono sempre facili, e va tutto bene.

Quando le cose vanno male, “allenarsi” a vedere la sfida come un modo per diventare più forti, come fosse una nuova tecnica da studiare, o un nuovo esercizio fisico da allenare per i muscoli, è la chiave positiva per superare gli ostacoli.

Di fronte a circostanze difficili, resisti allo scoraggiamento iniziale e ne guadagnerai in maggiore determinazione. Di conseguenza, il tuo senso per arrivare allo scopo diventerà molto più potente di qualsiasi problema!

Perché se i problemi davvero esistono, essi non possono rimanere a lungo come tali se fai qualcosa per risolverli. Muoviti verso di loro e superali. ORA!

Nessun commento

Lascia un commento