Difesa Donna

LADY SAFE ON THE ROAD!

5 ACCORGIMENTI DA PORTARE SEMPRE CON SE!

Le Donne hanno bisogno di avere un background (bagaglio) di auto-protezione da portare con se, come fosse una borsetta. Quanto più si è informate, più si è preparate e meglio si reagirà in una situazione di pericolo. Responsabilizzando se stesse con la dovuta conoscenza di alcuni accorgimenti e seguendo il buon senso, ci si manterrà sempre in una zona di comfort, al di fuori di ogni casistica:


1. Prepararsi mentalmente
Prepararsi ad un aggressione violenta non è molto diverso rispetto a qualsiasi altra emergenza di pericolo (terremoto, incendio, etc) e la negazione di questa consapevolezza può costare caro. Immaginatevi mentalmente, una scena in vui non vorreste mai trovarvici, ed immaginate la vostra reazione, dalla peggiore possibile, e miglioratela col tempo, arricchendola di particolari e ogni volta, con una vostra reazione migliore nel caso dovreste difendervi, come se fosse un film, ma con voi come registi delle scene.  In questo modo avrete meno probabilità di rimanere congelate dalla paura e quindi  incapaci di difendervi.


2. Portate con voi un piano
Partecipate ad una classe di autodifesa, praticate ogni tecnica che imparate con la massima immaginazione possibile, come e quando utilizzarla,  per pianificare così una strategia in diversi scenari (in un vicolo, in ascensore, in un parcheggio, etc). Contemplando nell’immaginazione più situazioni di pericolo in questo modo, si allena il corpo e la mente ad agire con decisione.


2. Seguite il vostro intuito
La migliore arma che si ha è sempre il sesto senso. Confidando con il proprio intuito, si diverrà più abili ad apprendere la differenza tra la paura e la reale attenzione/preoccupazione. È meglio essere al sicuro, che ignorare il l’istinto e divenire vittima di un’aggressione.


3. Siate consapevoli di ciò che vi accade intorno
Prestate attenzione a quello che succede intorno a voi. Se pensate che qualcuno vi sta seguendo, attraversate la strada, cambiando lato marciapiede o entrate in un negozio. Se questo non è possibile, guardate la persona dritta in faccia e chiedetegli che ore sono. Talvolta mostrandosi sicure di se e senza paura, si mostrerà d’essere delle non-vittime, e per questo molto probabilmente desisterà dai suoi intenti.


4. Non comportatevi come una vittima
Preferite sempre zone con la presenza di più persone, camminate con fiducia ed intenzione. Non siate distratte guardando lo smartphone incessantemente o dentro la vostra borsa, e tenete le mani libere, senza avere le mani piene di buste della spesa. A volte basta “essere presenti”, mostrarsi decise come qualcuno che non è il caso di scherzare,l cosa che potrebbe dissuadere un potenziale aggressore.


5. Siate SMART
Piccoli “tricks” (accorgimenti) possono dare un aiuto per avere più confidenza, soprattutto in alcune situazioni Ad esempio in un parcheggio isolato, stringere le chiavi dell’auto già nella mano, prima di arrivare all’auto, invece di aspettare l’ultimo momento prima di arrivare davanti la portiera dell’auto, e frugare nella borsetta, distraendosi e perdendo così la “consapevolezza dell’ambiente”. In caso di pericolo, possono essere utilizzate in caso di aggressione, rivolgendole verso bersagli come occhi o gola, se necessario.

62cfa087255fbafa7e11fd3900929ce7

Nessun commento

Lascia un commento