Media

PUKULAN BUKTI NEGARA, L’ARTE UNIFICATA (Karate Bushido Magazine n° 432)

Immagine

Arte originale di Pentjak Silat, il Pukulan Bukti Negara, si nutre di diverse fonti e influenze. Quest’Arte è oggi diffusa, tra gli altri, da due uomini appassionati, Walter van den Broeke, dall’Olanda, e Ottavio Tramonte, dall’Italia.

Da grande figura del Silat olandese, Walter van den Broeke pratica la sua Arte già da 41 anni e parla dei suoi mentori con grande passione. Quelli che lo hanno messo sulle tracce del Silat quando era un adolescente, incuriosito dai misteri di questa disciplina del sud-est asiatico. Il suo viaggio marziale iniziò nel 1978 con l’assistente dell’indonesiano Guru, Pak W.L. Flohr. Per tre anni si allena instancabilmente prima di avere l’opportunità di evolversi direttamente sotto il Maestro che forma i suoi bagagli per il resto del suo viaggio nel 1981 a Breda, in Olanda, città natale del giovane.

BAPAK PENCAK

Durante i suoi anni con Pak Flohr, Walter si allena e impara quotidianamente dalle 10 alle 22. Il giovane è un insaziabile assorbimento e decide di dedicarsi completamente all’apprendimento di Pukulan Pencak:

“Pak Flohr ha formato il mio stile ponendo solide basi. Ricordo un addestramento molto rigoroso e un uomo carismatico, dotato di una conoscenza infinita. La domenica era il nostro unico giorno di riposo, nonostante ci allenassimo due ore al mattino. Per me Pak Flohr sarà sempre il mio Bapak Pencak, come un padre, una guida.”

PRIMO DI TUTTO, UN RICERCATORE

La vita di Walter van den Broeke si traduce in una costante ricerca di efficienza, mantenendo allo stesso tempo l’arte originale coerente con i valori di Pentjak Silat. Nella sua formazione e istruzione, Walter sottolinea costantemente l’importanza delle Langkah, la necessità di un buon equilibrio e nel frattempo privilegiare movimenti rapidi e precisi.

Fu questo pragmatismo che tentò Ottavio Tramonte, proprietario della Matjan Academy di San Salvo, in Italia. Come uno degli studenti più esperti di Walter, Ottavio è ora membro del consiglio tecnico della Naga Kuning Institute, di cui Walter è Direttore Tecnico.

SEQUENZA:

1

1.Walter affronta Ottavio. Non c’è guardia, ma è pronto ad agire

2

2. Ottavio attacca, mentre Walter intercetta l’attacco con un Pecut ai genitali, mentre la mano viva rimane in alto pronta ad agire

3
3. la mano viva parte con un colpo al mento che destabilizza la testa indietro

4

4. Walter prosegue con un Langkah dietro la schiena portando un Sikut al viso

5

5. Controlla e finalizza il suo avversario a terra, stringendogli la testa in Sempok.

 

Ottavio parla del suo primo incontro con lo stile del Pukulan:
“Ho praticato stili di combattimento come la Thai Boxing e alcuni stili di Kali Filippino. Combattevo già da Professionista e mi sentivo fisicamente forte. Ma sono sempre stato curioso, quindi un giorno mi sono unito a un allenamento close-door con questa persona, Walter van den Broeke. Fu proprio lui che mi invito’ a colpirlo il più forte possibile, qualunque colpo avessi voluto. Fiducioso, ho lanciato il mio attacco e immediatamente mi sono ritrovato sul pavimento! Tutte le mie certezze sono svanite … da allora ho deciso di dedicare esclusivamente il mio addestramento e studio all’arte di Pukulan Bukti Negara”.

 

LA PROMESSA AL MAESTRO

Durante la sua vita come artista marziale, Walter studiò anche altri stili, come Mande Muda tra il 1986 e il 1990. Dopo la morte di Pak Flohr, Walter inizia a cercare un altro maestro che possa sviluppare le sue conoscenze a Pukulan. Lo porta in Indonesia dove, per oltre un anno, ricerco’ e studio verso la fonte.

Tornato a casa, un amico lo presentò alla famiglia De Vries, ben nota per la loro perfetta Conoscenza dell’Arte del Serak di West Java.

Walter trova molte similitudini con il Pukulan che ha appreso in passato e fu cosi’ che investe completamente il suo tempo nella formazione e nello studio dell’Arte del Serak. La famiglia De Vries lo accoglie a braccia aperte. Susseguentemente inizia anche a corrispondere con Paul De Thouars, un nipote del Guru, John De Vries.

Nel 2010 Walter andò negli Stati Uniti per incontrare Paul De Thouars, che lo introdusse nei suoi insegnamenti privati. Apprezzando la sua Conoscenza e approvando le sue ambizioni, Paul De Thouars nomina Walter come consigliere tecnico Pukulan Pentjak SIlat Bukti Negara e Serak, per perpetuare la tradizione di Bukti Negara.

Dopo questa promessa di promuovere questo Sistema di Combattimento,  nacque la Naga Kuning Institute, che ora conta oltre venti scuole in tutto il mondo.

Alla fine di quest’anno, i francesi potranno scoprire la ricchezza di quest’arte durante un eccezionale seminario a Strasburgo il 14-15 dicembre, da non perdere!

TRADUZIONE DELL’ARTICOLO PUBBLICATO SUL NUMERO 432 DELLA RIVISTA KARATE BUSHIDO MAGAZINE (Francia).

Nessun commento

Lascia un commento